UN / REAL ART SPACE

Galleria virtuale / E-commerce immersivo / Studio / Laboratorio collaborativo di sperimentazione e ricerca di 100 artisti tra
Fotografi, Illustratori, Designers, Performers, Video Makers.

  /    /  PIÙ

Un simbolo, un simbolo matematico, un modo di intendere la vita, aggiungendo.

Un simbolo, un simbolo matematico, un modo di intendere la vita, aggiungendo.
Quando la natura ci mostra tutta la sua potenza e noi ci sentiamo impotenti e fragili. Quando la terra frana sotto i nostri piedi. Quando gli eventi ci travolgono. In tutte quelle situazioni in cui dobbiamo fronteggiare accadimenti che vanno oltre la nostra volontà, laddove servono: + coraggio + valori + forza, è il momento di recuperare le proprie radici. Di tornare a casa. Tutto cambia ma ciò che conta resta.

“La mia Terra, l’Abruzzo, le mie radici raccontate attraverso il corpo di mia nonna Lena che si trasforma in paesaggio. Panorami idilliaci scossi dai terremoti che segnano vite e territori. Più vita, più cuore, più emozione. Più oltre il vuoto che ci abita”

L’ulivo: cibo, legno e simbolo di pace. L’ulivo sin da epoche remote è sempre stato considerato una pianta sacra da tutte le civiltà mediterranee. Simbolo della vita che continua e prospera nonostante le avversità. Emblema della figura femminile radicata al territori.

“Questo tronco d’ulivo fu uno dei pochi oggetti sopravvissuti al terremoto dell’aprile del 2009 che distrusse la casa dei miei nonni”
Flavio Di Renzo

La storia di nonna Lena che si sviluppa attraverso i suoi ricordi. Immagini della terra d’Abruzzo, della sua casa, di un territorio amato e da cui si è sentita tradita durante il terremoto. Ma questa donna, come il suo ulivo non si è mai arresa nemmeno ora. La pandemia, la perdita del marito a causa del Covid, la solitudine di rapporti personali sempre più rarefatti non hanno scalfito la sua personalità. Ed oggi a chiunque ascolterà la sua storia insegnerà a rinascere ogni volta. Ogni scossa, ogni crepa, ogni ruga, ogni dolore, sono una personalizzazione con il paesaggio rimanda al coraggio, alla resilienza, alla forza e longevità come quel tronco d’ulivo rimasto alle generazioni future.

Tramite la realtà aumentata e l’App “SlashFolderAR” è possibile svelare ulteriori contenuti delle opere. “PIÙ” è una serie di 9 fotografie ma anche molto di “PIÙ”. I contenuti video e le colonne sonore di O To Stella accessibili solo scaricando l’App o su Spotify conducono lo spettatore in un universo parallelo.

“Arte che genera arte stimolando una esperienza artistica multilivello”

DICONO DI “PIÙ”

“Un incredibile inizio, sono colpito dalla qualità, nonna Lena ha un volto che non se ne trovano più ancora molti.”
Fabio Castelli – Fondatore e Direttore del MIA Photo Fair

AWARDS

Flavio Di Renzo riceve una menzione d’Onore aI concorsi internazionali di fotografia MONOCHROME AWARDS E ANNUAL PHOTO AWARDS

annual_photo_awards_21_hm